DAL NOSTRO
FOODBLOG

Corsi di Cucina Molecolare: ecco le proposte di Italian Food Academy

25 Ottobre 2021
Contenuti

La Cucina Molecolare nasce, nella sua forma embrionale, alla fine degli anni Ottanta del secolo scorso, a l’INRA ovvero l’Institut National de la Recherche Agronomique presso il Collège de France di Parigi. Promotore di questo nuovo approccio culinario è stato il fisico e gastronomo Hervè This e del Nobel per la Fisica Pierre Gilles de Gennes.

Per molti anni osteggiata perché non capita e considerata troppo “audace” e fuori dagli schemi, demonizzata come se fosse la bestia nera che avrebbe stravolto e soppresso le tradizioni gastronomiche italiane (per via dell’uso di gelatine, schiume, additivi e altre sostanze chimiche), la cucina molecolare oggi è parte integrante della ristorazione, in grado di esplorare a fondo i meccanismi che si verificano durante le trasformazioni culinarie e di applicare nuove tecniche scientifiche, per ottenere varianti inconsuete nella preparazione e cottura dei cibi.

corsi-di-cucina-molecolare-italian-food-academy
L’innovazione introdotta con la cucina molecolare ha portato tutta la ristorazione italiana e non solo a studiare tecniche e procedimenti per fare in modo che scienza e tecnologia potessero non solo conciliarsi con successo con la tradizione, ma ridisegnare un nuovo volto delle stesse, pur mantenendone inalterate l’identità e la storicità.

Italian Food Academy, ente di alta formazione nel settore food, ha dato ampio spazio a questa filosofia, organizzando 3 diversi corsi di cucina molecolare, aggiungendo a questi anche la possibilità di partecipare alla Molecular Experience.

Corso di Specializzazione in Cucina molecolare.

Un’esperienza formativa full-immersion sulle tecniche base e avanzate di cottura nella cucina molecolare che parte dall’osservazione del comportamento molecolare dei cibi durante la preparazione, permettendo di trasformare la struttura molecolare degli alimenti durante la loro preparazione, senza sostanze chimiche additive.

corsi-cucina-molecolare-italian-food-academy-1

Un corso per apprendere i segreti della cucina molecolare e riuscire a rivisitare i classici metodi di cottura per creare nuovi sapori e migliorare i piatti dal punto di vista gastronomico e nutrizionale. Il corso di specializzazione in cucina molecolare di Italian Food Academy è tenuto dai docenti Mirko Ronzoni, Davide Damiano e Marco Parillo e affronta i seguenti argomenti di studio in lezioni teoriche accompagnate da una profonda pratica:

  • Scienze molecolari e analisi sensoriale
  • Utilizzo del sifone a N2O
  • Le gelatine
  • Creazione delle spume
  • Sferificazione
  • Emulsioni
  • Sottovuoto
  • Le spugne
  • Essiccazione

Corso di specializzazione in Dolci Molecolari.

Un corso di specializzazione per apprendere le tecniche più innovative della cucina molecolare applicate alla nobile arte della pasticceria moderna; il tutto per imparare a dolci sorprendenti e dall’aspetto quasi surreale, che uniscono un sicuro impatto visivo al sapore creato di volta in volta.

corsi-cucina-molecolare-ifa

Il corso è tenuto dal docente Davide Damiano, Chef con una carriera ventennale alle spalle, che lo ha visto protagonista di importanti cucine internazionali. Ricercatore creativo, esperto di tecniche di panificazione, di prodotti per alimentazioni dedicate e soprattutto di cucina molecolare, è lui a guidare con successo questa specializzazione nei dolci molecolari, seguendo questo programma:

  • Scienze molecolari e analisi sensoriale
  • Utilizzo del sifone a N2O
  • Le gelatine
  • Creazione di spugne
  • Sferificazione
  • Sottovuoto
  • Impiattamento
  • Le spugne

La struttura dei corsi di Cucina Molecolare firmati IFA.

Le specializzazioni in cucina molecolare organizzate da Italian Food Academy hanno una durata che va dalle 16 alle 20 ore in formula full-immersion e prevedono tutte le seguenti fasi didattiche:

  1. Lezioni propedeutiche con studio dei testi forniti + lezioni su piattaforma online
  2. Corso online di 20 ore finalizzato al rilascio del Certificato HACCP di 3° livello
  3. Lezioni frontali teorico-pratiche in aula e laboratorio
  4. Rielaborazione e divulgazione CV nella regione di residenza

Corso Avanzato in CUCINA MOLECOLARE : la formazione per i professionisti.

Italian Food Academy ha anche pensato ad una formazione completa per i professionisti che vogliono specializzarsi nella Cucina Molecolare e ampliare il proprio bagaglio formativo, organizzando per loro un Corso avanzato.

Il corso avanzato di Cucina Molecolare IFA è un percorso di alta formazione e perfezionamento dedicato ai professionisti del settore Food, in tutte le sue differenti aree. Grazie a questa formula è possibile apprendere le tecniche più complesse per diventare un professionista versatile e di altissimo livello.
All’interno del corso è possibile seguire anche il modulo specifico dedicato alla preparazione di Cocktail molecolari.

corsi di cucina molecolare italian food academy 4

Nel video qui sotto, un assaggio su quello che accade in laboratorio durante una giornata di studio teorico-pratico con il docente Davide Damiano:

Per saperne di più e nel dettaglio di tutta la formazione sulla cucina molecolare di Italian Food Academy, basta contattare l’ente cliccando qui.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?