DAL NOSTRO
FOODBLOG

Francesco Borioli è il “Mastro Panettone” 2018.

9 Novembre 2018
mastro panettone 2018
Contenuti

Si è da poso conclusa la seconda edizione di “Mastro Panettone“, la manifestazione organizzata da Goloasi.it, che ogni anno riunisce i maestri pasticceri provenienti da tutta Italia. Ad essere premiato è il panettone, nelle categorie “Miglior panettone artigianale tradizionale” e “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato”.
Nella location di Villa Menelao a Turi, in provincia di Bari, la manifestazione organizzata da Goloasi.it ha visto una grande partecipazione di pubblico, tra mastri pasticceri, giornalisti e giurati.

italian food academy mastro panettone 2018
Alcuni momenti della premiazione

Quello della preparazione dei panettoni è un lavoro non facile, visto l’elevato standard qualitativo dei prodotti presentati in finale (17 quelli artigianali e 20 quelli al cioccolato), da parte delle due giurie: una tecnica di esperti e una popolare di qualità, che hanno dovuto giudicare sulla base del rispetto del disciplinare e sulla creatività, del peso, della qualità degli ingredienti, del gusto, della forma, della sofficità, del profumo, dell’alveolatura, del taglio e della cottura.

Tra momenti culturali e approfondimenti, il pubblico ha potuto apprezzare la qualità dei panettoni 2018, con percorsi di degustazione che gli ha permesso di di scoprire, assaggiare e acquistare le diverse versioni del dolce della tradizione natalizia italiana per eccellenza.

mastro panettone 2018 italian food academy
Alcuni momenti della premiazione

I premi assegnati

Categoria “premio miglior panettone tradizionale”:

  1. primo classificato: Francesco Borioli – Infermentum (Stallavena – VR)
  2. secondo classificato: Bruno Andreoletti – Pasticceria Andreoletti (Brescia – BS)
  3. terzo classificato: Giuseppe Mascolo – Pasticceria Mascolo (Visciano – NA)
  4. premio giuria popolare: Giuseppe Mascolo – Pasticceria Mascolo (Visciano – NA)

Categoria “premio miglior panettone al cioccolato”:

  1. primo classificato: Annibale Memmolo – Pasticceria Memmolo (Mirabella Eclano – AV)
  2. secondo classificato: Vito Micoli – Dolce Passione (Locorotondo – BA)
  3. terzo classificato: Luigi Giannotti – Giannotti (Bovino – FG)
  4. premio giuria popolare: Josè Lerario – Caffè Roma (Putignano – BA)

Categoria “miglior packaging (contest Facebook):

  • Dolce Passione (Locorotondo – BA)

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

Logo IFA

Accademia di Alta Cucina e Food Management

FOODBLOG
it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?