DAL NOSTRO
FOODBLOG

“Vini sotto le stelle”: a Cagliari la seconda edizione.

3 Luglio 2018
vini sotto le stelle 2018 italian food academy
Contenuti

Degustazioni di prodotti tipici sardi, percorsi enogastronomici di cantine regionali, dj set, eventi e musica: è quello che ci attende per l’evento “Vini sotto le stelle 2018“, a Cagliari nei giorni del 6 e 7 luglio.

Dopo il successo della prima edizione, torna la kermesse dedicata al nettare di Bacco. Sarà anche l’occasione per scoprire la bellezza della città, in occasione, tra l’altro dei saldi nazionali, in modo da unire cibo, cultura, relax e shopping.

vini sotto le stelle 2018 italian food academy 1
Pensata dall’Associazione Piazza Garibaldi e Dintorni, “Vini sotto le stelle 2018″ prevede in programma una marea di degustazioni di vini accompagnati da specialità gastronomiche. Sarà l’occasione per fare un tuffo nei sapori di una terra generosa e straordinaria, carezze per i sensi, tour realizzato in collaborazione con la FIS (Fondazione Italiana Sommeliers), per una manifestazione realizzata in collaborazione con l’assessorato delle Attività produttive e turismo del comune di Cagliari.
Ad accogliere questo tripudio di profumi e sapori sarà la bellissima piazza riqualificata di Piazza Garibaldi, dove saranno presenti le migliori bottiglie delle cantine locali e dove sarà rappresentata l’enogastronomia di tutta la Sardegna, accompagnata da tanta musica.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?