DAL NOSTRO
FOODBLOG

La formazione in cucina: le specializzazioni di Italian Food Academy

2 Ottobre 2020
corsi-di-specializzazione-nel-settore-ristorativo-italian-food-academy
Contenuti

Italian Food Academy organizza master, , indirizzati a tutti coloro che vogliono conseguire un alto livello di specializzazione nell’alta cucina.
I percorsi formativi IFA consentono di acquisire le competenze richieste dal settore per poter svolgere la professione nel migliore dei modi, tenendo sotto controllo tutti gli aggiornamenti, i trend e le novità di un mondo in continua evoluzione.
Una parte importante dell’offerta formativa riguarda proprio la specializzazione, nella consapevolezza che il settore ristorativo è alla continua ricerca di professionisti che facciano la differenza e che dimostrino di essere padroni di una materia specifica.

A tal proposito e per venire incontro alle esigenze di quanti vogliono fare l’upgrade della propria formazione in cucina, Italian Food Academy ha organizzato una serie di specializzazioni:

  • Cucina Molecolare
  • Dolci Molecolari
  • Cucina Vegana
  • Cake Design
  • Glasse a Specchio
  • Dolci Francesi
  • Gelato Sushi
  • Bar Chef

Specializzati in cucina molecolare

Due corsi di specializzazioni dedicati alla cucina d’avanguardia, con un percorso dedicato alla cucina molecolare e uno ai dolci molecolari. Due esperienze formative full-immersion sulle tecniche base e avanzate di cottura, per imparare a manipolare la struttura molecolare dei cibi per creare piatti e dolci sorprendenti e dall’alto valore nutrizionale.

Specializzati nella cucina vegana

Un percorso formativo sulle tecniche di preparazione di piatti e dolci gustosi in linea con la filosofia del veganesimo.

Le specializzazioni nel settore della pasticceria

Tre percorsi per specializzarsi nelle tecniche di preparazione e decorazione dell’alta pasticceria con:

  • Corso di specializzazione di Cake Design
  • Corso di Glasse a specchio
  • Corso di specializzazione in dolci francesi
  • Corso di specializzazione in gelato sushi

Specializzazione per Bar Chef

L’obiettivo del Corso di Specializzazione è fornire agli allievi le basi e le conoscenze per realizzare dei perfetti abbinamento food/cocktail, mischiando il buon bere e il mangiare con le famiglie olfattive.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

Logo IFA

Accademia di Alta Cucina e Food Management

FOODBLOG
it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?