Pasticceria

Corso di Pasticceria Moderna e Contemporanea e legislazione alimentare

Milano, 4 - 9 Novembre 2024

COSA OTTIENI CON QUESTO CORSO
300 ORE DI STAGE

La Pasticceria è un ramo della ristorazione in continuo aggiornamento. Il corso IFA è strutturato per fornire le nozioni fondamentali per la costruzione di dolci moderni e al passo coi tempi, insegnando tecniche, bilanciamenti e materie per la realizzazione di prodotti dallo stile contemporaneo.

SBOCCHI LAVORATIVI E OPPORTUNITà DI BUSINESS

Il corso permette di acquisire le competenze necessarie per poter inserirsi in diversi contesti lavorativi: laboratori di pasticceria moderni, ristoranti gourmet e grandi aziende di produzione e distribuzione del settore dolciario.

300 ORE DI STAGE

ATTESTATO HACCP DI III LIVELLO

RIELABORAZIONE E DIVULGAZIONE CV

DETTAGLI DEL CORSO

Per poter accedere al Corso di Pasticceria Moderna e Contemporanea è necessario avere
una comprovata esperienza nel settore e/o nella ristorazione

 

Ad ogni allievo saranno forniti i libri di testo e la divisa.

● Merceologia degli alimenti
● Bilanciamenti delle Masse
● Tecniche di glassaggio e conversione delle gelatine
● Organizzazione del lavoro e tecniche di svolgimento delle ricette

Pasticceria moderna:

● Pasta Frolla Sablè
● Pasta Frolla aromatizzata con frutta a guscio
● Biscuit
● Bavaresi
● Mousse
● Semifreddi

Stratificazione
Torte moderne
Monoporzioni
Crostate moderne
Paris-Brest
Saint Honoré moderna
Geleé alla frutta
Glasse a specchio
Creme:
Crema pasticcera
Crema Inglese
Crema Diplomatica
Crema delicata agli agrumi
Namelaka
Lemon Curd
Pasticceria francese (Eclair, Craquelin, Dacquoise, Bigné alla francese)
Decorazioni in cioccolato
Pasticceria vegana

CENNI DI LEGISLAZIONE E ASPETTI ECONOMICI

Sicurezza sui luoghi di lavoro
Cenni di legislazione sanitaria
Cenni sulla normativa sul’etichettatura dei prodotti alimentari
Cenni sulla normativa sugli imballaggi alimentari
Cenni sulla normativa sullo smaltimento dei rifiuti alimentari
Cenni di diritto amministrativo

Certificato HACCP di 3° Livello

Attestato privato di frequenza al Corso

Attestato di Stage

PROPEDEUTICA: studio su testi e piattaforma online; Corso online di 20 ore finalizzato al rilascio del Certificato HACCP di 3° livello

FASE D’AULA: 48 ore di lezioni in full immersion a Milano + 12 ore in Live Streaming del Modulo di Cenni di Legislazione

STAGE (opzionale): esperienza pratica di 300 ore a livello nazionale presso le migliori pasticcerie

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: Rielaborazione e divulgazione del curriculum e/o video Curriculum nella regione di residenza o di preferenza

michele-stocola--500x500

MICHELE STOCOLA

Giurista, esperto in legislazione alimentare italiana ed europea, specializzazione in etichettatura dei prodotti alimentari, tecnologie e processi produttivi di etichette e imballaggio.
Presta docenze e consulenze per Università, Associazioni e Aziende su tematiche di alto contenuto tecnico.
Direttore e fondatore della Label School, scuola online di etichetta e filiera.

Ha partecipato a numerosi eventi come relatore, nell’ambito della sicurezza alimentare, haccp, etichettatura dei prodotti alimentari e ambientale.

FABIO ORLANDO

FABIO ORLANDO

Classe 1978. Grazie agli anni di studio e pratica nel campo della pasticceria, inizia a farsi conoscere tra le varie scuole di Torino. Nel Marzo del 2010 gli viene chiesto di partecipare ad un’importante mostra di Sugar Art (ramo artistico della pastic-ceria) presso il rinomato Circolo degli Artisti di Torino. È l’unico partecipante giovane tra grandi nomi di settore. Dal 16 Dicembre 2013 all’aprile 2015, ha condotto “Cake Lovers”, il primo programma radio interamente dedicato al Cake Design e alla pasticceria. Nel 2016 è stato campione italiano di Cake Design FIPGC. Nel 2017 vince il titolo di miglior scultura e dessert al mondo presso il Campionato Mondiale FIPGC tenutosi ad Host Fiera Milano. A Settembre del 2018, ha presenziato come giudice Internazionale per la coppa Asia di Pasticceria dalla fiera Cinese Hotelex di Shanghai in Cina.

DAVIDE LARISE

DAVIDE LARISE

Davide Larise, della scuola Gualtiero Marchesi, ha ampliato la sua esperienza in Friuli in strutture di livello del ristorante Agli Amici, di Chef Scarello. Avvicinatosi all’alimentazione vegetariana, nel 2014 approda al ristorante Joia dello Chef Pietro Leemann.
 Diventa responsabile dell’apertura di un bistrot vegetariano a Mantova e, successivamente, responsabile della cucina dell’Hotel Raphael Relais & Chateaux (5 stelle lusso, Roma). Nel 2016 fa ritorno al Joia (il solo ristorante stellato vegetariano d’Europa) con il ruolo di sous chef.

ALESSANDRO TISCIONE

ALESSANDRO TISCIONE

Insieme alla sua famiglia gestisce un ristorante storico di Roma. Dal 2009 vanta docenze presso la Città del Gusto del Gambero Rosso di Roma ed altri enti privati; ha partecipato alla trasmissione televisiva “il Teatro della Cucina” e sui canali tv di Alice. Passione, studio e tecnica unità a curiosità e ambizione completano il suo profilo.

I NOSTRI PARTNER

montiro
vettoriale page
fourghetti
italian Cupcakes bakery
soverato dolci
volpe
grezzo
dg
c'est la vie
cake studio
pasticceria sem
pasticceria palazzolo
pasticceria oriens
pasticceria di davide
giacomo milano
dolcemente
cappello
antoniazzi
Mami gelato al volo
Romeo Viganotti
Natale Pasticceria
Forno Abati
Bar Luna
Aqualiri
Pasticceria Chieli
Quaranta
Gamberini
Mac Mahon
I 4 Mastri

PERCHÉ SCEGLIERCI?

CON BONUS CHEF, LA TUA FORMAZIONE VALE DI PIÚ!

Scopri il Bonus Chef e ottieni un credito fino ad un massimo di 6000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per corsi e master Italian Food Academy.

CONTATTACI

Contattaci al nostro numero verde oppure scrivici una e-mail per scoprire di più sull’istituto, per conoscere le nostre sedi, i docenti, i programmi e i partner o per proposte di collaborazioni e sponsorizzazioni.

it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?