3

Master per Food&Beverage Manager

SPECIAL GUEST NELL'EDIZIONE DI MILANO: SIMONE RUGIATI

Milano, 21-26 Ottobre 2024

DON'T SPEAK ITALIAN? ENGLISH VERSION AVAILABLE, CLICK HERE!

COSA OTTIENI CON QUESTO CORSO
300 ore di stage presso i migliori ristoranti

DIVENTA UN FOOD AND BEVERAGE MANAGER DI ALTO LIVELLO

Il Food and Beverage Manager gestisce le attività legate alla ristorazione nelle strutture alberghiere, ristorative e di accoglienza turistica, in tutte le componenti in cui sono articolate. L’Osservatorio Michael Page ha indicato la figura del F&B Manager tra le professioni in ascesa.

Il Food & Beverage Manager, complice la richiesta di servizi di qualità e di prodotti enogastronomici d’eccellenza, è diventato il principale responsabile di ogni attività di ristorazione: si occupa della gestione e dell’ottimizzazione delle risorse economiche, del personale e dei servizi, dell’approvvigionamento dei prodotti e la scelta dei fornitori, del controllo qualitativo/quantitativo della produzione e della distribuzione di cibi e bevande.

Definisce il budget e controlla i costi, curando il mantenimento degli standard del servizio erogato e infine organizza gli spazi e cura l’igiene della struttura.

SBOCCHI LAVORATIVI E OPPORTUNITà DI BUSINESS

La figura del Food&Beverage manager trova collocazione in strutture alberghiere e turistiche, aziende di catering, ristoranti e fast food, bed & breakfast e attività itineranti, nonché in ogni azienda che operi nel settore food che abbia la necessità di essere amministrata e gestita coerentemente con i suoi obiettivi di business.

300 ore di stage presso i migliori ristoranti

Attestato HACCP di terzo livello

Rielaborazione e divulgazione del CV

DETTAGLI DEL CORSO

Per accedere al Master per Food and Beverage Manager è necessario aver conseguito il Diploma di Scuola Superiore.

Saranno fornito ad ogni allievo i libri di testo.

CENNI DI LEGISLAZIONE E ASPETTI ECONOMICI

  • Sicurezza sui luoghi di lavoro
  • Cenni di legislazione sanitaria
  • Cenni sulla normativa sul’etichettatura dei prodotti alimentari
  • Cenni sulla normativa sugli imballaggi alimentari
  • Cenni sulla normativa sullo smaltimento dei rifiuti alimentari
  • Cenni di diritto amministrativo

 

LA RISTORAZIONE: STRUTTURE E SERVIZI

  • Introduzione al Food & Beverage Management 
  • F&B Manager: Attività, compiti e competenze.
  • La ristorazione Alberghiera: I modelli organizzativi e l’organigramma di un ristorante
  • Tendenze di consumo e comportamenti della clientela:
    -fattori influenzanti il comportamento di consumo
    -modelli di consumo emergenti
    -differenziazione del prodotto

 

CONTROLLO DEGLI STANDARD QUALITATIVI

  • Gestione e implementazione dei clienti
  • Gestione del rapporto con i fornitori
  • Hospitality:
    -la relazione con il cliente
    -gestione dei feedback positivi e negativi
  • Il Ciclo di Deming:
    Pianificazione, Esecuzione, Controllo e Adeguamento

 

MARKETING DELLA RISTORAZIONE

  • Analisi del contesto attuale e futuro dell’F&B Management
  • Strutture singole e di catena, hotel e ristoranti
  • Realizzazione della Mission e Vision (esercitazione)
  • Tipologia e descrizione del modello organizzativo (esercitazione)
  • Job Description, ricerca e selezione del personale
  • Importanza e caratterizzazione della destinazione turistica
  • L’evoluzione del concetto di marketing
  • I principi del marketing, la qualità ed il marketing dei servizi
  • Il ciclo di vita del prodotto ed il processo di sviluppo e re-branding
  • Le vecchie e nuove leve del marketing mix
  • Il prezzo: dal listino al revenue management
  • Dal servizio integrato al marketing esperienziale (esercitazione)
  • La segmentazione, il brand e la buyer persona (esercitazione)
  • Il processo di acquisto ieri, oggi e domani
  • Neuromarketing: dalla teoria alla pratica
  • Digital marketing, micromomenti e SEO
  • Il content marketing
  • Digital advertising e costruzione di una landing page (esercitazione)
  • Social Media Marketing
  • Swot Analysis (esercitazione)
  • Customer satisfaction e customer experience
  • Il piano di marketing
  • Role Playing di gruppo

 

ELEMENTI DI GESTIONE D’IMPRESA

  • Il processo di management diviso in specifiche funzioni gestionali
    -HR
    -Operation
    -Strategia
  • Soft Hospitality Management Software

 

WINE MANAGEMENT

  • Il Mercato del vino: scenari e tendenze
  • L’importanza della Comunicazione del Vino oggi
  • La Carta dei Vini e principali vitigni italiani
  • La denominazioni di origine
  • La conservazione del vino e la giusta temperatura di servizio

 

PROGRAMMAZIONE DEL MENU’

  • Redigere e pianificare il Menù
    -progettazione
  • Statistiche di vendita
  • Il Menù Dinamico:
    -uno strumento di comunicazione
    -up-selling
  • Tipologie di menù
  • Il menù online

 

LA GESTIONE DEI COSTI NEL FOOD AND BEVERAGE

  • Economia e struttura del mercato
  • Processo di fornitura e ciclo degli acquisti
  • Configurazione dei costi:
    – costi fissi -costi variabili
  • Food Cost Analysis Report
  • Budgeting

 

PERSONAL FOOD SHOPPER

  • Una Figura Professionale emergente
  • L’importanza della mappatura enogastronomica
  • La conoscenza dei piatti tipici

Il Food Delivery

Certificato HACCP di 3° Livello

Attestato privato di frequenza al Corso

Attestato di Stage rilasciato dalla struttura ospitante

PROPEDEUTICA: studio su testi e piattaforma online; Corso online di 20 ore finalizzato al rilascio del Certificato HACCP di 3° livello

FASE D’AULA: 12 ore online + 48 ore in full immersion in una delle nostre sedi + 4 ore di seminario in live streaming sul food delivery

PROJECT WORK: Costruzione di un Business Plan con la guida di uno dei nostri docenti

STAGE: 300 ore di stage nella regione di residenza, in modalità part-time o full-time (*fase riservata agli under 40)

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: Rielaborazione e divulgazione del curriculum e/o video Curriculum nella regione di residenza o di preferenza

foto sito Simone

Simone Rugiati

Special guest nei percorsi di Cucina Contemporanea, Arte dell’impiattamento e Food and Beverage Manager

Chef per estrazione, Simone Rugiati è un artista e un professionista in continua evoluzione: conduttore, autore e produttore televisivo molto amato dal pubblico italiano, collabora con network televisivi, radiofonici ed editoriali su circuiti nazionali di primaria importanza.

Considerato da sempre il pioniere dello show cooking in Italia, oggi è impegnato con la sua associazione “Simone Rugiati S-Chef for future” che opera in Kenya per missioni benefiche.

Annovera la conduzione di “Tu si que vales” e “Street Food Battle” trasmessi da Mediaset, “Cuochi e Fiamme”, “Food Advisor” e “L’Italia a morsi al ristorante” in onda su Food Network.

Vulcanico e creativo per carattere, ad oggi è anche imprenditore e consulente per molte aziende e Brand italiani, ideando menù e progetti sempre all’avanguardia.

La sua prima casa è il Food Loft Milano, una location milanese dove produce contenuti web e tv, idea nuovi format e ospita eventi con il suo catering d’eccellenza

image00056 (2) (1)

Nello Gatti

Nato alle pendici della Campania Felix e cresciuto nel cuore della Food Valley, Nello Gatti ha sempre avuto un legame intrinseco con l’enogastronomia. Sommelier dal profilo internazionale, si è guadagnato negli anni l’alias “L’Ambasciatore” grazie ad un percorso che lo ha visto crescere professionalmente in diverse Aree e Paesi, instaurando numerose collaborazioni e Partnership nel settore Wine, Food e Hospitality in giro per il mondo. Rientrato da Londra nel 2019, è impegnato in attività di sviluppo e promozione del settore vitivinicolo sempre accompagnato da calice, camera e penna.

ANIELLO DI CAPRIO

ANIELLO DI CAPRIO

Fondatore ed amministratore delegato della AD Consulting, specializzata nello start-up di nuove attività, con particolare attenzione alla gestione dei costi.
Amministratore delegato di Laghi Nabi.
Ha maturato anni di esperienza sul mercato estero e si è specializzato nel settore della ristorazione.
Docente di food cost presso numerose scuole di management.

michele-stocola--500x500

MICHELE STOCOLA

Giurista, esperto in legislazione alimentare italiana ed europea, specializzazione in etichettatura dei prodotti alimentari, tecnologie e processi produttivi di etichette e imballaggio.
Presta docenze e consulenze per Università, Associazioni e Aziende su tematiche di alto contenuto tecnico.
Direttore e fondatore della Label School, scuola online di etichetta e filiera.

Ha partecipato a numerosi eventi come relatore, nell’ambito della sicurezza alimentare, haccp, etichettatura dei prodotti alimentari e ambientale.

federica-belifemine-500x500

FEDERICA BELLIFEMINE

Sono nata e cresciuta in Puglia dove nel 2019 ho conseguito la Laurea in Giurisprudenza. Ho poi frequentato un Master Universitario specializzandomi nella docenza delle materie giuridico-economiche. Dal 2020 lavoro in un’Associazione di Promozione Sociale specializzata nell’ambito della tutela della famiglia.

CINO WANG PLATANIA

CINO WANG PLATANIA

Esperto in marketing turistico per hotel, consorzi ed enti di promozione turistica, Cino Wang Platania si occupa di social media marketing e blog tour management per svariati alberghi e ristoranti, svolgendo anche consulenza alberghiera. Docente professionista di marketing e social media management per il turismo.

URSULA CHIOMA

URSULA CHIOMA

F&B Manager, formatrice di bartending e sala bar con esperienza pluriennale nel settore del turismo di lusso. Negli anni ha viaggiato in tutto il mondo e può vantare 15 premi internazionali nel settore bar. Tutor del Training Centre per l’International Bartenders Association. Tra le strutture più importanti con cui ha collaborato ci sono lo Yacht Club Costa Smeralda, Lungarno Alberghi di Firenze, Jumeirah Grand Hotel Via Veneto Roma, Radisson Blu e Grand Hotel Plaza Roma.

ROBERTO TRADITO

ROBERTO TRADITO

Esperto di Food and Beverage, opera da sempre a livello nazionale, collaborando con diverse prestigiose strutture, per supportarle nella gestione operativa e logistica, occupandosi in particolare di selezione e formazione del personale, controllo qualità dei prodotti, gestione degli acquisti ed analisi dei costi.

MATTEO GALIANO

MATTEO GALIANO

Sommelier per l’Associazione Italiana Sommelier dal 2004, Matteo M. Galiano è organizzatore di eventi, degustazioni e percorsi tematici nel campo enogastronomico. Ricopre le posizioni di CEO, wine experience manager e sommelier per la MIC Srls, proprietaria del marchio Tibevo.

STEFANIA VINCIGUERRA

STEFANIA VINCIGUERRA

“Giornalista professionista dal ’91, attualmente sono caporedattore del sito DoctorWine nonché della Guida Essenziale ai Vini d’Italia di Daniele Cernilli. Essere giornalista mi piace, amo anche il lavoro di editing e coordinamento dei collaboratori almeno quanto amo girare l’Italia per scoprire nuove piccole realtà produttrici da far conoscere ai nostri lettori. Ho mosso i primi passi nel mondo del vino più di trent’anni fa, affascinata sulla via di Damasco da un corso Ais. Quando poi ho iniziato a lavorare, mi sono sempre divisa tra una carriera più prettamente giornalistica (ottenendo quasi agli esordi, ancora giovanissima, la direzione del mensile Pane & Vino, e da ultimo, quella di Euposìa) e una carriera nelle public relation, anche extra settore (per tutti, la responsabilità Stampa e Comunicazione del Giro d’Italia e di altre manifestazioni ciclistiche targate Gazzetta dello Sport).” Presente nelle edizioni di Roma e Firenze.

Massi

IVAN MASSI

Quality and Enviromental Manager per Aviapartner Italia Soc. Multinazionale Belga, è Formatore Qualificato ENAC e AIFOS. Grazie alla sua esperienza trentennale come Responsabile HR e dell’organizzazione dei processi industriali per la compagnia aerea Alitalia e come Quality Auditor per Blue Panorama, vanta elevate competenze tecniche dal Project & Risk management all’Aviation security, dal Ground Handling ai regolamenti EASA, ECAC, ICAO e IATA.

I NOSTRI PARTNER

TEVINI
montiro
ad consulting
Ristorante Capodiferro
zero
hand made definitivo
Desio Charming Hotels
Palazzo Navona
Albergo Sole Pantheon
cannebianche
abc group
villa la borghetta
mistral 2 hotel
lungarno collection
officine del cibo
i capitelli
grand hotel cavour
chateau monfort
cannavacciuloo
le zagare
ristorante san giorgio
Ristorante Al Caminetto
Re Gallo
Mediterranea hotel
Lume
Le Madeleine
la cantina del giannone
residenza di ripetta
m restaurant
pitti
dattilo ceraudo
filippo
agli amici
radison blu hotel
montepaolo

PERCHÉ SCEGLIERCI?

CON BONUS CHEF, LA TUA FORMAZIONE VALE DI PIÚ!

Scopri il Bonus Chef e ottieni un credito fino ad un massimo di 6000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per corsi e master Italian Food Academy.

CONTATTACI

Contattaci al nostro numero verde oppure scrivici una e-mail per scoprire di più sull’istituto, per conoscere le nostre sedi, i docenti, i programmi e i partner o per proposte di collaborazioni e sponsorizzazioni.

it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?