diventare-food-export-manager-italian-food-academy

Master Online per Food Export Manager e Legislazione Alimentare

Dal 7 ottobre  al 15 novembre 2024

COSA OTTIENI CON QUESTO CORSO
300 di stage a livello nazionale

DIVENTA UN FOOD EXPORT MANAGER

Il Master per Food Export Manager IFA è un percorso di formazione online che ti insegnerà ad affrontare tutti gli aspetti legati alla gestione dell’esportazione dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici.

SBOCCHI LAVORATIVI E OPPORTUNITà DI BUSINESS

Il marchio Made in Italy è tra i più prestigiosi e riconosciuti al mondo, specialmente nel settore del Food&Beverage.

Per questo motivo, la figura del Food Export Manager è oggi imprescindibile per portare al successo le aziende italiane.

L’esperto in esportazione dei prodotti agroalimentare ed enogastronomico può trovare impiego in qualsiasi azienda del settore che voglia aprirsi al mercato internazionale.

300 di stage a livello nazionale

Realizzazione di un progetto pratico di food export

Rielaborazione e divulgazione del CV

DETTAGLI DEL CORSO

Per accedere al Master per Food Export Manager è necessario disporre di una laurea triennale, avere una conoscenza dell’inglese o esperienza comprovata nel settore.

MODULO 1: Il sistema enogastronomico e agroalimentare

  • Dimensione e struttura del mercato alimentare mondiale;
  • La domanda e l’offerta mondiale di prodotti alimentari;
  • Il commercio agroalimentare e le regole del wto.

Il ruolo dell’Export Manager

  • Rete vendite;
  • Pianificazione e lead time;
  • I canali distributivi all’estero: scelte e come entrare;
  • Incoterms;
  • La gestione dei trasporti internazionali (costi logistici e scelta dei partner);
  • La promozione nei mercati esteri: fiere, eventi, tasting, visite e audit, internet;
  • Caso pratico: il mercato UK post Brexit.

MODULO 2: Economia e gestione dell’impresa alimentare e vitivinicola

  • Fondamenti di management: economia d’impresa, organizzazione aziendale e processi strategici;
  • Bilancio, budgeting e controllo di gestione;
  • Economia e strategie dei mercati agro-alimentari;
  • Supply Chain Management;
  • Diritto Amministrativo;
  • Diritto Internazionale;
  • Diritto Commerciale Alimentare;
  • Normative e Sistemi di Qualità e Sicurezza Alimentare.

MODULO 3: Marketing e comunicazione nel settore Food & Wine

  • Il marketing strategico: approccio metodologico per l’esportazione;
  • L’analisi del consumatore: ricerche di mercato, tipologie obiettivi, metodologie, costi;
  • Il marketing mix: processo decisionale;
  • Canali distributivi: la scelta strategica;
  • Politiche commerciali e organizzazione della rete di vendita;
  • Politiche e strumenti di Trade Marketing;
  • La comunicazione tra media tradizionali e digitali;
  • E-Commerce (Social media marketing per e-commerce; SEO per e-commerce; advertising sui motori di ricerca; realizzazione siti e-commerce; elaborazione di strategie e-commerce personalizzate; caso pratico).

MODULO 4: Strategie di internazionalizzazione e le potenzialità dell’export per il Made in Italy

  • Internazionalizzazione ed export delle imprese agroalimentari;
  • Marketing per l’export enogastronomico;
  • Il design dei canali e le politiche distributive, la multicanalità;
  • Strategie di Marketing Internazionale: attività fieristica e approccio ai mercati;
  • Pianificazione economico-finanziaria per l’internalizzazione;
  • Contrattualistica Internazionale;
  • Spedizioni e operazioni doganali;
  • Finanza e fiscalità internazionale;
  • Il Made in Italy: innovazione, creatività e fattori distintivi, aspetti simbolici e immateriali, valorizzazione del rapporto prodotto-territorio.

MODULO 5: People Management e Soft Skills

  •  La comunicazione interculturale nei mercati globali
  • Problem solving e change management
  • Etica, eco-sostenibilità e responsabilità sociale
  • Project management: la gestione dei progetti.

CENNI DI LEGISLAZIONE E ASPETTI ECONOMICI

  • Sicurezza sui luoghi di lavoro
  • Cenni di legislazione sanitaria
  • Cenni sulla normativa sul’etichettatura dei prodotti alimentari
  • Cenni sulla normativa sugli imballaggi alimentari
  • Cenni sulla normativa sullo smaltimento dei rifiuti alimentari
  • Cenni di diritto amministrativo

Ad ogni allievo saranno forniti i libri di testo.

Attestato privato di frequenza al Master

Attestato di Stage

Attestato di Project Work

PROPEDEUTICA: studio su testi e piattaforma online; Corso di lingua inglese su piattaforma della durata di 6 mesi – formula “All You Can Learn” 24/7. Se si è già in possesso di almeno un livello B2 di lingua inglese autocertificato, è possibile scegliere un’altra delle seguenti lingue: francese, spagnolo, portoghese e italiano.

FASE D’AULA: 48 ore di lezioni online in live streaming + 12 ore in live streaming per il Modulo di Cenni di Legislazione;

STAGE (opzionale): 300 ore a livello nazionale;

PROJECT WORK (opzionale): realizzazione di un progetto di food export supervisionato e corretto dai docenti;

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: Rielaborazione e divulgazione del curriculum e/o video Curriculum a livello nazionale.

IMG_20220614_162614 (2024-03-19T12_00_42.282)

Marco Barisoni

Export Manager di Rummo, lavora nel FMCG da più di 25 anni, con una consolidata esperienza maturata in diversi ruoli, merceologie e contesti aziendali sia di multinazionale che padronali. Da più di 15 anni si occupa dello sviluppo delle strategie commerciali in contesti internazionali.

io 1 (1)

Roberto Forzato

Esperienza pluriennale come International Marketing Manager, in multinazionali come Bauli Group, Paulani Spa e Bottega Spa.

simone-zavattarelli

Simone Zavattarelli

Ingegnere Informatico ed esperto di linguaggi di programmazione ASP
Ha  acquisito negli anni una grande esperienza nel gestire piccoli team di persone sia a livello di interazione di gruppo, di condivisione di risultati e focalizzazione di obbiettivi.
Dal 2012 lavora come Project Manager presso INSIDE SRL azienda specializzata nei settori Office Automation, Information Technology ed Impianti Speciali.
Dal 2020 collabora  come consulente di progetto presso Ma-Vi trade srl nella realizzazione di progetti e-shop e web site.

Marina

Marina Chiucchiuini

Laureata in Economia e Commercio all’Università di Parma con una tesi di ricerca in Economia degli enti pubblici, ha poi sviluppato la sua attività professionale nelle aziende private del tessuto industriale locale sviluppando una carriera sia trasversale con incarichi tecnici, amministrativi e commerciali, sia più specificamente orientata allo sviluppo delle strategie di approccio dei mercati internazionali per i prodotti di consumo connotati dall’ingegno e dalla tradizione italiana (arredamento, design, alimentari) e al servizio post vendita.
Da sempre appassionata alle eccellenze agroalimentari Made in Italy, ha collaborato negli anni a diversi progetti di internazionalizzazione che hanno visto coinvolte realtà italiane locali e non.

2

MIHAELA COJOCARU

Appassionata di vino, DipWSET, Sommelier AIS ed Educator per la Wine and Spirits Education Trust. Da sempre amante del mondo digital, nel 2021  completata la sua formazione con vari corsi sul copywriting, digital & email marketing.

Grazie alle varie esperienze accumulate negli ultimi 16 anni in ruoli diversi nel settore vinicolo come: wine broker, export manager in diverse agenzie e cantine, responsabile Italia Avelyn (wine marketplace), accoglienza & enoturismo, event manager (masterclasses, eventi B2B) ed educator, aiuta le cantine ad impostare la loro comunicazione per aumentare la visibilità online e creare una community interattiva veramente interessata ai loro prodotti.

 

michele-stocola--500x500

MICHELE STOCOLA

Giurista, esperto in legislazione alimentare italiana ed europea, specializzazione in etichettatura dei prodotti alimentari, tecnologie e processi produttivi di etichette e imballaggio.
Presta docenze e consulenze per Università, Associazioni e Aziende su tematiche di alto contenuto tecnico.
Direttore e fondatore della Label School, scuola online di etichetta e filiera.

Ha partecipato a numerosi eventi come relatore, nell’ambito della sicurezza alimentare, haccp, etichettatura dei prodotti alimentari e ambientale.

federica-belifemine-500x500

FEDERICA BELLIFEMINE

Sono nata e cresciuta in Puglia dove nel 2019 ho conseguito la Laurea in Giurisprudenza. Ho poi frequentato un Master Universitario specializzandomi nella docenza delle materie giuridico-economiche. Dal 2020 lavoro in un’Associazione di Promozione Sociale specializzata nell’ambito della tutela della famiglia.

Massi

IVAN MASSI

Quality and Enviromental Manager per Aviapartner Italia Soc. Multinazionale Belga, è Formatore Qualificato ENAC e AIFOS. Grazie alla sua esperienza trentennale come Responsabile HR e dell’organizzazione dei processi industriali per la compagnia aerea Alitalia e come Quality Auditor per Blue Panorama, vanta elevate competenze tecniche dal Project & Risk management all’Aviation security, dal Ground Handling ai regolamenti EASA, ECAC, ICAO e IATA.

 

 

 

I NOSTRI PARTNER

PERCHÉ SCEGLIERCI?

CON BONUS CHEF, LA TUA FORMAZIONE VALE DI PIÚ!

Scopri il Bonus Chef e ottieni un credito fino ad un massimo di 6000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per corsi e master Italian Food Academy.

CONTATTACI

Contattaci al nostro numero verde oppure scrivici una e-mail per scoprire di più sull’istituto, per conoscere le nostre sedi, i docenti, i programmi e i partner o per proposte di collaborazioni e sponsorizzazioni.

it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?