DAL NOSTRO
FOODBLOG

Un temporary cocktail bar nel cuore di Londra

21 Dicembre 2017
temporary cocktail bar italian food academy
Contenuti

Fino alla vigilia di Natale sarà possibile assaggiare la cucina inglese sulla terrazza di John Lewis, nel centro di Londra, al The Ethicurean, il temporary cocktail bar, con le specialità ottenute con i prodotti delle campagne inglesi.Quella di John Lewis è la catena di grandi magazzini britannica “tipicamente natalizia” più conosciuta nel Regno Unito.
Negli ultimi anni, il brand sta strizzando l’occhio al mondo della ristorazione e della gastronomia di qualità.

Ne è nato un temporary cocktail bar nel centro di Londra, che fino al 24 dicembre farà gustare a passanti e turisti un buon aperitivo o una cena tradizionale in perfetto stile inglese.

A dominare sarà la tradizione casearia di Somerset, contea dell’Inghilterra sud-occidentale famosa per i suoi prodotti.
Qualcuno stenterà a crederci, ma non sono solo Francia e Italia a contendersi il titolo come paesi produttori di formaggi e latticini.

Il temporary cocktail bar a Londra: un aperitivo a ritmo di stagione

La particolarità del temporary cocktail bar sta nella sua proposta gastronomica di qualità, basata su prodotti di stagione provenienti dalle campagne inglesi e dalle fattorie: oltre ai formaggi, burro di latteria, verdure, ortaggi biologici, frutta fresca e animali da cortile allevati a terra.
Una terrazza panoramica su Oxford Street, ottimi piatti e ricette a base di prodotti genuini, cocktail d’autore a base di distillati di pregio e tutta l’atmosfera del Natale a rendere l’esperienza ancor più entusiasmante.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

Logo IFA

Accademia di Alta Cucina e Food Management

FOODBLOG
it_IT

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?