DAL NOSTRO
FOODBLOG

Gosun Grill, il fornello ad energia solare.

17 Giugno 2018
fornello energia solare italian food academy
Contenuti
Se sei un appassionato di questo settore e desideri trasformare la tua passione in lavoro, scopri i nostri Master e Corsi di formazione: Clicca qui.

Per tutti i cuochi attenti e sensibili alle tematiche ambientali, finalmente una buona notizia: si chiama Gosun Grill ed è il fornello ad energia solare per cuocere all’aperto.
Il progetto è apparso lo scorso aprile sul sito di crowfounding Kickstarter ed ha subito raccolto il plauso degli internauti, partecipanti e finanziatori, tanto da ottenere la somma necessaria per il lancio del prodotto.

fornello a energia solare italian food academy 1

Gosun Grill può cuocere, friggere, arrostire o bollire i cibi all’aperto e senza utilizzare combustibile o energia elettrica. Il fornello, infatti, funziona a energia solare: la griglia memorizza il calore del sole nella sua batteria termica per poi rilasciarla quando richiesto.

Il fornello ad energia solare utilizza una batteria termica speciale, in grado di catturare e conservare l’energia e consentire di cuocere i cibi anche di notte.
Il prodotto è senza dubbio un prodotto per campeggiatori, gli appassionati di pranzi e cene all’aperto, ma è anche una apprezzatissima novità per tutti coloro che vogliono intraprendere comportamenti consapevoli rispettosi dell’ambiente e anche dell’uomo. Basti pensare che Gosun Grill, non utilizzando combustibili, permette una cottura naturale e senza odori ed emissioni sgradevoli.

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri master e corsi?

L’eccellenza da oggi conviene di più

Grazie al Bonus Chef puoi ottenere un credito fino ad un massimo di 6.000 euro per le spese sostenute nel 2021 e 2022 per la tua formazione professionale.  

Dal 27 febbraio 2023 sarà possibile presentare domanda al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per il Bonus Chef.

CHE COS’É?

Il Bonus Chef 2023 consiste in un credito d’imposta del 40% (fino ad un massimo di 6.000 euro) riconosciuto sulle spese legate al settore della ristorazione a favore dei soggetti esercenti l’attività di cuoco professionista presso alberghi e ristoranti.

PER OTTENERE IL BONUS:

– bisogna aver sostenuto, tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022, una o più delle spese ritenute ammissibili al beneficio

– si deve essere residenti o stabiliti del territorio dello Stato;

– i soggetti richiedenti devono essere nel pieno godimento dei diritti civili.

LE SPESE AMMISSIBILI:

– Acquisto di beni strumentali durevoli (macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari, strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione)

– Partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

COME FUNZIONA IL BONUS CHEF 2023

Il credito del 40% è utilizzabile in compensazione mediante F24, che andrà presentato all’Agenzia delle Entrate. Il credito è esente da IRPEF e IRAP. 

È possibile, inoltre, la cessione del credito con il trasferimento dell’agevolazione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. 

💬 Serve aiuto?